Parco Naturale Ses Salines

3.000 ettari di terra e porti turistici 13.000 costituiscono il Parco Naturale di ses Salines, a San José. Uno dei luoghi con il più grande valore ecologico, storico e culturale di Ibiza in cui perdersi è un vero piacere

Area Ses Salines di Ibiza e Formentera (Salinas in spagnolo) era 1995 dichiarata Riserva Naturale e in 2001, Parco Naturale.

Questa zona Si estende dal comune di San José, a sud di Ibiza, a nord di Formentera. È composto da 3.000 ettari terrestri e marine 13.000 dove vivono più degli uccelli 210 e delle specie di piante 178 diverso. Un importante Modello di biodiversità del Mediterraneo in cui il praterie di posidonia.

Per la sua incalcolabile interesse ecologico, storico e culturale, Fare una passeggiata attraverso il Parco Naturale di Las Salinas è un'attività altamente raccomandata. Al tuo ritmo puoi divertirti belle spiagge, calette minuscole, torri di difesa, cappelle, stagni salati, aree per il birdwatching ... La bellezza del parco è tale che non è necessario pianificare un percorso rigoroso quando si visita. Tuttavia, li metteremo in evidenza angoli da non perdere

Vacci piano, scegli bene l'ora (a piedi alle tre del pomeriggio di un 20 di luglio non sarebbe una buona idea) e preparati ad incontrare uno dei gioielli più preziosi di tutta Ibiza.

CHIESA DI SANT FRANCESC E CENTRO DI INTERPRETAZIONE DI SES SALINES

Chiesa sant francesc salinas ibiza

Questo piccolo tempio fu costruito nel XVIII secolo in modo che gli operai del sale potessero assistere al servizio.

La chiesa, molto semplice ma con un grande fascino, si trova vicino agli stagni. Da 2015, l'interno della casa parrocchiale ospita il Centro di interpretazione di Las Salinas. La storia di questo particolare ecosistema è spiegata attraverso mostre, attività e contenuti audiovisivi. In essa è possibile contemplare alcuni degli strumenti utilizzati dai salinerhi nel loro lavoro o scoprire la fauna e la flora che compongono il parco.

La visita è gratuita e rimane aperta nei seguenti orari:

-Di giugno a settembre: 10 14 per 18 ore e 21 ore il Martedì e Mercoledì e Venerdì alla Domenica.

-Ottobre a maggio: sabato e domenica dalle ore 10 a 14.

A proposito, proprio accanto alla chiesa ti imbatterai nella sagoma di un uomo che porta un cesto sopra la sua testa. Un omaggio al saloon di Ibiza firmato dallo scultore Pedro Hormigo e realizzato in bronzo.

PUNTI DI SALINERA IBICENCA

Parque-Natural-Salinas-Ibiza

Gli stagni delle Saline sono stati per secoli una delle maggiori fonti di ricchezza di Ibiza. Hanno estratto il sale che è stato usato per conservare il cibo e che è stato esportato in diversi angoli del mondo.

Il suo sfruttamento iniziò intorno all'anno 600 aC, in epoca fenicia, tuttavia, cartaginesi, romani, musulmani e cristiani non cessarono di usarli. Anche se a un livello inferiore rispetto a prima, sono ancora operativi oggi.

Quando si entra nel parco, si nota immediatamente la grande montagna di sale che si accumula in uno dei suoi angoli. Preparati per l'esportazione, i cristalli di sale piccoli impilati sembrano montagne di neve.

CANALE DI PUERTO DE SA

Muelle sa canal salinas ibiza

Alla fine della spiaggia di Ses Salines troviamo il porticciolo di Sa Canal. Le navi carichi di sale partono dal loro bacino verso paesi dell'Europa settentrionale come la Danimarca. Attualmente sono i principali clienti di questo settore e usano il sale per la salatura del pesce e per combattere il ghiaccio sulle strade.

Per trasportare questa preziosa proprietà sul molo del Canale, nel XIX secolo fu costruita una piccola ferrovia. Il treno ha funzionato fino a 1972, quando è stato sostituito da trattori. Prima di raggiungere il porto, possiamo vedere parte di una locomotiva a vapore che ricorda quella che era una volta la ferrovia Salinas de Ibiza.

LA NAVE DELLA SALINERA

La nave Lio Malca Salinas Ibiza

La vecchia nave di Ses Salines di Ibiza, dove una parte del sale era immagazzinata prima di lasciare l'isola, si trova poco prima del porto di Sa Canal.

Salinera ha ceduto questo spazio alcuni anni fa al collezionista e mecenate di New York Lio Malca, un amante di Ibiza. Malca ha trasformato la nave in uno spettacolare centro espositivo in cui prevale l'arte moderna.

In esso, tutti i tipi di eventi culturali si svolgono durante tutto l'anno.

Punti di vista per l'osservazione degli uccelli

Fenicotteri nella foto di Ibiza Ibiza travel

Piccoli pivieri, trampoli, aironi, bivalvi delle Baleari ... alcune specie di uccelli 210 nidificano a Salinas o passano di qui prima di decollare in un altro luogo. Quello che suscita la più grande ammirazione tra i visitatori è senza dubbio il flamenco. Questo bellissimo uccello è visto dagli stagni nei mesi da febbraio a maggio e da luglio a ottobre, prima di partire per il continente africano.

Il parco naturale è costituito da diverse piattaforme per il bird watching, una delle quali molto vicina alla chiesa. Inoltre, nel centro di interpretazione faciliteranno il compito di avvistarti prestandoti un binocolo.

CAP DES FALCÓ

Cap des falco salinas ibiza

Un massiccio che deve il suo nome alla sua presunta somiglianza con la testa di un falco. Se hai abbastanza tempo e desideri, puoi salire fino in cima, dove potrai ammirare una magnifica vista dell'intero parco. Prima di salire, è consigliabile informarsi sui diversi percorsi che è possibile intraprendere.

Se preferisci non rischiare, puoi stare sulla spiaggia. In esso, oltre a regalarti un buon bagno, puoi contemplare uno dei tramonti più belli dell'isola.

Per tenere conto:
-Con le sponde della spiaggia e il suo interno sono composte da pietre, che non è più un paio di scarpe.

-Se vai al tramonto, ti consigliamo di portare un buon repellente per zanzare.

ES CAVALLET SPIAGGIA

La spiaggia è cavallet ibiza

La Spiaggia di Es Cavallet fu il primo ad essere dichiarato un nudista a Ibiza e uno dei pionieri in Spagna. Un lungo tratto di acqua cristallina e sabbia bianca per passeggiare è un piacere. Se lo cammini fino alla fine ti imbatterai nella Torre di ses Portes.

Es Cavallet è conosciuta in tutto il mondo per essere una delle spiagge preferite della comunità gay. Nei suoi bar e ristoranti puoi mangiare, bere e persino ballare un po 'di danza.

All'ingresso della spiaggia è possibile fotografare una vecchia ruota panoramica che faceva circolare l'acqua tra gli stagni. Inoltre, un po 'più in alto è la cappella di Sa Revista, costruita nel XVIII secolo e chiusa oggi.

SES SALINES SPIAGGIA

Ses-Salines-beach-Playa-de-las-salinas-Ibiza-1

Potrebbe essere il più popolare di tutta Ibiza. Una volta il favorito per le famiglie, oggi è quello scelto da molte celebrità per trascorrere le loro vacanze.

Salinas È una lunga spiaggia con acque turchesi e sabbia bianca limitata da un importante sistema di dune che protegge la flora della zona.

Inizia alla Torre di ses Portes, dove termina il Cavallet e raggiunge il Canale. Se arrivi alla torre e cammini verso l'altra estremità troverai piccole insenature in cui rimarrai sorpreso dalle sue rocce scolpite.

TORRE DE SES PORTES

La torre di ses porta salinas ibiza

Fu costruito nel XVI secolo per combattere i pirati che arrivarono sulla costa. Le vedute di quest'area sono impressionanti. Da un lato c'è la spiaggia di Es Cavallet, mentre dall'altra parte la spiaggia di Ses Salines. Di fronte godrete di una bella vista di Formentera ed è Freus, lo stretto che separa entrambe le isole.

posizione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.