Città murata di Dalt Vila

La città fortificata di Dalt Vila, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, è uno degli elementi architettonici più rilevanti di Ibiza

È molto probabile che, anche se non sei mai stato a Ibiza, hai un'immagine chiara nella tua testa di ciò che è l'esterno della tua città vecchia, meglio conosciuto in ibicenco come 'Dalt Vila' (città alta). Questo perché è una delle immagini più associate all'isola e, quindi, hai visto in più di un'occasione l'imponente città murata in opuscoli, riviste e ogni tipo di media.

Bene, diciamo un po 'di più su questo gioiello architettonico che presiede la città e, se hai intenzione di visitarlo a fondo, da welcometoibiza.es ti consigliamo di dedicare alcune ore del tuo tempo.
Dalt-Vila02
Ibiza
è diventato rapidamente un punto strategico per rotte di navigazione tra est e ovest, che ha portato alla necessità di proteggerlo. Dopo il passaggio di diverse civiltà che si imbarcarono e sbarcarono sull'isola, fu finalmente il Musulmani quelli che hanno commissionato di costruzione del triplo recinto delle pareti.

Con l'avvento dei Cultura occidentale per mano di Jaume I, in 1235, ordinò Filippo II essere sostituito da l'attuale fortezza rinascimentale.

Il muro del Rinascimento è limitato da sette bastioni che, in passato, erano usati per diversi compiti di difesa e sorveglianza e quello, fino ad oggi, accolgono tutti i tipi di eventi e attività commerciali che delizia i turisti mentre percorrono le sue strade strette e belle. Stare in alcuni dei suoi ristoranti romantici per gustare un buon pranzo o cena, come in Can d'en Parra, o rimanere nel centro storico nel Hotel La Ventana o Appartamenti Navila. La sensazione di risveglio in un posto del genere è unica.

Da un lato abbiamo il Sant Pere, chiamato anche baluardo di È Portal Nou. È uno degli ingressi del recinto. In lui i soldati furono messi trattare con gli invasori. La sua bellezza è ammirevole e al momento è diventata uno splendido parco con a tappa in cui si celebrano alcuni degli eventi più importanti città.

Ma senza dubbio, il più spettacolare è il Portale di ses taules. Un'altra delle fotografie che dovranno completare il tuo album. Affacciato sul pittoresco Quartiere della Marina, dopo questo portale troverai il cortile e infiniti ristoranti e negozi dove fare una sosta prima di continuare con la strada, che a volte diventa più tortuosa a causa della pavimentazione del terreno e della sua pendenza. Speriamo che tu abbia lasciato i tacchi a casa.

Se continui a scalare, troverai la vecchia polveriera, risalente al XVIII secolo, nel bastione di Santa Llúcia, dove puoi vedere il cannoni che entrambi attirano l'attenzione dei visitatori. Da qui raggiungerai il Sant Jordi, dove ci sono ancora resti del vecchio muro musulmano.
Dalt-Vila00
Ne vale la pena fermarsi lungo il cammino nel prossimo baluardo: il Sant Bernat. Tira fuori la tua macchina fotografica e fotografa il viste incredibili che ti offre dall'isola vicina, Formentera e Ses Salines. È a questo punto dove i soldati hanno preparato l'artiglieria per affrontare gli attacchi che venivano dal mare.

Nel baluardo di Santa Teclaad est della Cattedrale, il muro diventa molto più naturale poiché diventa una scogliera che funge da muro di difesa. Qui puoi anche contemplare a affascinante panoramica di tutto il porto città.

E, l'ultimo di tutti è quello di Sant Joan, che è stato adattato per l'ingresso dei veicoli a Dalt Vila.

Presiedere sul recinto, nella parte più alta, il Cattedrale di Santa María de las Nieves, costruito sulla vecchia moschea di Yebisah nel XIII secolo. Un mix di stili frutto delle continue riforme che ha subito nel corso degli anni. Un gran numero di Gli elementi gotici furono sostituiti da altri barocchi.

Il recinto murato di Dalt Vila è è stato dichiarato uno dei meglio conservati al mondo Patrimonio mondiale di 1999 dall'UNESCO.

Durante il tuo tour della città murata troverai diversi musei che puoi visitare, el Municipio e molte altre sorprese che vale la pena scoprire.

Raccomandazioni

-Se stai salendo a Dalt Vila non scegliere le ore di sole più forti e, se non hai altra scelta che farlo, armati di alcune barche di crema solare
-Non ti consigliamo di salire se piove o se il terreno è bagnato. È ripido I vicoli sono piuttosto scivolosi.
-Secondo il percorso che intendi prendere, ti ci vorrà più o meno tempo, ma Un'ora non è risparmiata, Tienilo a mente!
-Get con a scarpe comode e prendi, almeno, uno borraccia nella borsa.
-Lee le leggende quello che succede nel recinto, ti aiuteranno per capire alla perfezione Storia dalla città murata di Dalt Vila e trattalo con il rispetto che merita.

Annunci in evidenza

Can-Den-Parra-logo-guida-welcometoibiza-2016 flavio-Lucchini-gioielli-logo-guida-2015 albergo-la-window-logo-guida-welcometoibiza-2017

posizione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.